Ambiente ed ecologia

Proposta per l’istituzione del Garante del Verde Dare continuità al nuovo Regolamento del Verde e attuare la pianificazione prevista dal Pat

Approvato la scorsa settimana il Regolamento del Verde, che giaceva da quasi 15 anni nei cassetti dell’amministrazione, ora la città ha bisogno di un’ulteriore spinta che la aiuti ad implementazione il “sistema del verde” sotteso dal Regolamento stesso e pianificato dal Pat. Per questo, analogamente a quanto fatto in altre Leggi tutto…

Di Federico Benini, fa
Ambiente ed ecologia

Allarme processionaria in Borgo Milano, chiesto l’intervento degli uffici comunali

I residenti nei pressi dell’area verde di via Spaziani – via Meneghetti segnalano la presenza di almeno cinque esemplari di pini marittimi Cittadini infestati da processionaria. Dalla documentazione fotografica si vedono chiaramente i bozzi dei nidi sui rami più alti. La processionaria è un insetto altamente nocivo per la salute Leggi tutto…

Di Federico Benini, fa
Ambiente ed ecologia

Classifica Legambiente: si conferma il divario con i territori contermini Dall’amministrazione sconcertante assenza di iniziativa

Il rapporto Legambiente sull’ecosistema urbano 2020, che vede Verona scivolare verso il basso di altre tre posizioni fino al 70° posto in classifica, conferma il grave distacco, in termini di efficienza nella gestione del territorio, tra la nostra città e gli altri grandi centri urbani che gravitano nella nostra stessa Leggi tutto…

Di Federico Benini, fa
Ambiente ed ecologia

Cipressi Castel San Pietro, non sono esclusi altri tagli. Ora subito emendamento per risorse in bilancio al settore

Negli scorsi giorni sono stati abbattuti 13 cipressi a Castel San Pietro. Si tratta di alberi monumentali che per l’amministrazione andavano tagliati perché rimasti gravemente danneggiati dal nubifragio dello scorso 23 agosto. Dalla documentazione ricevuta emerge che erano tutte piante di classe D (pericolosità estrema). Dalle carte il dirigente, mi Leggi tutto…

Di Federico Benini, fa
Ambiente ed ecologia

Mobilità sostenibile: caro Zanotto, dicci “dove a quando”

Parafrasando un celebre tormentone dell’estate, vorremmo chiedere all’assessore Zanotto e al Sindaco Sboarina di dirci “dove e quando” intendono applicare le misure a favore della mobilità sostenibile. Snocciolare per l’ennesima volta gli obiettivi del Pums, noti da almeno due anni, ad esempio sul traforino delle Torricelle e sul raddoppio delle Leggi tutto…

Di Federico Benini, fa