Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

Uno dei temi forti della campagna elettorale di questa amministrazione è la sicurezza. Se una persona si trovasse casualmente a passeggiare nell’area della Giarina percorrendo la scalinata rischierebbe molto.

 

In data 7 dicembre 2017 i Consiglieri Circoscrizionali Vincenza Fiengo e Franco Dusi, dato lo stato di pericolosità e degrado in cui versa l’area della Giarina ( scalinata in grave stato di abbandono, parapetto della stessa divelto e caduto in acqua), hanno chiesto al presidente della prima circoscrizione i seguenti interventi:

  • Urgente intervento di restauro
  • Chiusura della scalinata al livello del marciapiede stradale con dei cancelletti che inibiscano l’accesso alla stessa
  • L’installazione di un cartello che evidenzi la situazione di pericolo e del divieto di accesso

Successivamente, in data 17 gennaio 2018 il Presidente della prima circoscrizione rispondeva che la competenza appartiene alla regione del Veneto – Genio civile di Verona

che in data 30 gennaio 2018 comunicava alla prima circoscrizione che avrebbe provveduto ad eseguire il ripristino del tratto di parapetto non appena si sarebbero resi disponibili i fondi per la manutenzione del fiume Adige

 

Tuttavia, dopo diversi altri solleciti dei Consiglieri Dusi e Fiengo ad oggi non è ancora stato realizzato il lavoro promesso dal Genio Civile

 

Il Consigliere Comunale Federico Benini ha così rivolto un’interpellanza a questa amministrazione comunale chiedendo di svolgere in via anticipatoria i lavori di messa in sicurezza dell’area o quantomeno di vietare l’accesso della gradinata alle persone al fine di tutelare la loro incolumità

 

La sicurezza non è un tema da campagna elettorale. La sicurezza è un diritto di tutti

 

Categorie: Centro storico

Lascia un commento