Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

A meno che il clima non sia particolarmente clemente, o Amia particolarmente efficiente, anche quest’anno si annuncia un’estate di passione nei parchi e giardini d’infanzia comunali, notoriamente infestati da zanzare che insidiano la tranquillità di bimbi, genitori e nonni.
Risulta infatti che per il servizio di disinfestazione zanzare 2019 il Comune di Verona spenderà ancora meno degli anni scorsi: appena 47 mila euro iva compresa – contro i circa 50-55 mila delle campagne 2017 e 2018. La campagna doveva cominciare proprio oggi, lunedì 29 Aprile giorno in cui Amia dovrebbe dunque rendere noto il nuovo calendario ufficiale di disinfestazioni.
L’aspetto positivo è che il titolare del servizio quest’anno sarà Amia, così come avevamo chiesto negli anni scorsi. Si spera infatti che con Amia i cittadini potranno trovare un referente certo per le proprie segnalazioni, e non i numeri verdi fantasma degli anni scorsi ai quali non rispondeva nessuno o, quando qualcuno rispondeva, non sapeva di cosa si parlasse.
Il fatto che negli ultimi 3 anni l’appalto di disinfestazione zanzare abbia visto passare tre ditte (Biblion di Roma, Gyco System di Bologna e ora Amia) significa due cose: la prima che le ditte partecipanti non sono interessate a mantenere il lavoro, visto anche gli enormi ribassi d’asta, dell’ordine del 50-56%, che fanno scattare ogni anno la procedura di verifica per offerta anomala. Seconda cosa, che il Comune non sembra interessato ad offrire ai cittadini un servizio di qualità, altrimenti investirebbe più soldi.
Sia nel 2017 che nel 2018 il Comune di Verona (258 mila abitanti su 199 km quadrati di superficie comunale) ha messo a base d’asta il servizio di disinfestazione zanzare per 120 mila euro.
Fa meglio Padova (211 mila abitanti, superficie comunale di 93 chilometri quadrati) che ha appena predisposto un piano quinquennale anti zanzara da un milione di euro, ma anche Bologna (390 mila abitanti su 140 chilometri quadrati) che a dicembre concluderà un piano triennale costato 1,1 milioni di euro.

Federico Benini, capogruppo comunale Pd Verona


Lascia un commento