Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

Apprendo positivamente che l’assessore Neri è riuscita ad avere le chiavi del casale del Saval di via Faliero 44.

E’ senz’altro un primo passo per una storia di cui mi sto occupando da 4 anni con intensità. Anticipo l’assessore che ciò che ha già annunciato sui giornali (decidere cosa fare del casale) è in ritardo di quattro anni sulla tabella di marcia a causa dell’assoluta indifferenza alla problematica da parte dell’amministrazione Tosi.

Tuttavia il PD negli ultimi anni ha organizzato diverse assemblee pubbliche in quartiere e ha già raccolto le proposte corredate da centinaia di firme dei residenti del quartiere e già depositate presso il patrimonio.

Centro anziani (di cui il quartiere da 13 mila abitanti è sprovvisto), con orto botanico attorno al casale, scuola materna e spazio alle associazioni (la cooperativa Faliero che si occupa di disabilità in primis) sono le proposte raccolte

Ora non si perda altro tempo, si convochi la commissione che ho chiesto da due mesi e il comune faccia un investimento diretto per riqualificare un’area dove al momento si trovano i tossici per dormire

Non ci sono soldi? In bilancio chiederò che la somma dell’inutile palazzetto dello sport a San Massimo venga dirottata lì

Categorie: Saval

Lascia un commento