Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

Dopo aver manifestato in tutti i modi – dalle sottoscrizioni alle attività di volontariato – la volontà di vedere recuperato a scopi sociali la casa Colonica, i cittadini del Saval devono purtroppo prendere atto che ad opporsi alla riqualificazione del casale è proprio la maggioranza che governa la Terza Circoscrizione la quale ieri sera ha trovato ogni tipo di scusa, anche la più risibile, pur di non votare la proposta del Pd che la avrebbe impegnata a rendersi parte attiva presso la giunta comunale per la predisposizione di un progetto di riqualificazione.


Prima si sono lamentati perché la mozione riportava il simbolo del Pd, che abbiamo provveduto immediatamente a togliere. Poi hanno obiettato perché l’intervento costerebbe troppo. Ma come fanno a saperlo, se manca, appunto, un progetto, e se non è stata portata a termine nemmeno la perizia preliminare sullo stato dell’immobile che pure il Comune aveva promesso di fare? Quindi la maggioranza ha affermato che non ci sarebbero risorse disponibili, anche questo falso dato che in bilancio ci sono 2,14 milioni di euro per un nuovo palazzetto a San Massimo che nessuno vuole, basterebbe spostare questi soldi.
Alla fine, pur senza argomenti validi, la maggioranza ha bocciato la mozione con 11 voti contrari contro i 9 nostri. Ma non ci arrenderemo, riporteremo la proposta direttamente all’attenzione del consiglio comunale.

Riccardo Olivieri, Segretario Terzo Circolo Pd verona
Federico Benini, capogruppo comunale Pd Verona

Categorie: Saval

Lascia un commento