Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

Non venendo pulito da anni, il porticato di via Marin Faliero versa in condizioni di riprovevole degrado: ragnatele che penzolano da grate e soffitti, sporcizia in ogni angolo, residui di deiezioni umane ed animali, una situazione igienico sanitaria che avrebbe dovuto far scattare da tempo immediati interventi. Invece, da agosto che avevo provveduto a segnalare la situazione ad Agec, non si è mosso ancora nulla. Anzi, Agec ha impiegato questi ultimi quattro mesi per appurare che le pulizie straordinarie del porticato spettano al Comune.

Ecco infatti che cosa scrive nella nota del 5 novembre scorso, recapitata oggi al sottoscritto, il direttore generale Agec: “A seguito della nuova segnalazione da parte del Consigliere Comunale Sig. Federico Benini, che fa seguito a quella del 01/08 scorso, è stato effettuato un supplemento di ricerche che ha portato alla seguente assunzione: il portico ed il camminamento sottostante a cui si fa riferimento non sono porzioni condominiali ma, da regolamento condominiale, risultano essere manufatti pubblici a tutti gli effetti”.

Ne consegue, sempre secondo Agec, che “né Agec né il condominio sono tenuti ad intervenire nei porticati in quanto si tratta di manufatti pubblici (non dissimili dalla Piazza antistante) e non inseriti nell’elenco degli immobili in gestione alla stessa in riferimento al contratto di servizio in essere con il Comune di Verona”.

Appurato che le pulizie straordinarie toccano al Comune, quanto dovranno ancora attendere i cittadini del Saval per vedere ripristinate condizioni igienico sanitarie decenti su questa area pubblica? Ho inoltraro una nuova richiesta al Comune, sollecitando interventi risolutivi in tempi brevi.


Federico Benini, capogruppo comunale Pd

Categorie: Saval

Lascia un commento