Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

Lo spostamento del mercato del Saval dall’attuale sede di via Da Mosto è necessario per ragioni di sicurezza e di ordine pubblico. La piastra commerciale di via Faliero può rappresentare una ottima alternativa, ma prima di decidere occorre attivare un tavolo di confronto tra commercianti, ambulanti e residenti. Sbaglia dunque il presidente Zavarise ad anticipare, per puro spirito di protagonismo, soluzioni che al momento non ci sono e di cui non può farsi garante.
Questa la posizione espressa dal Partito Democratico ieri sera in Consiglio della terza Circoscrizione, dove è stata approvata la mozione che chiede lo spostamento del mercato. Si tratta di una indicazione che ora dovrà essere valutata dal Comune, cui spetta l’ultima parola. Nostro auspicio è che la valutazione tenga conto delle posizioni di residenti, commercianti e ambulanti.


Vale ricordare che il mercato del Saval è stato “sfrattato” dalla sua sede storica a causa dell’inizio dei lavori per il nuovo supermercato del Saval, e non potrà più farvi ritorno.
La nuova sede di Via Da Mosto si è rivelata inadatta per ragioni di sicurezza. Qualche mese fa avevamo denunciato l’impossibilità da parte di un’ambulanza di raggiungere, nella calca, una signora infortunata a seguito di una caduta accidentale in fondo al mercato. Trovare una nuova collocazione definitiva non può essere frutto di una decisione estemporanea o di un decreto. A noi piace l’idea della commistione tra attività commerciali stabili e ambulanti che si potrebbe realizzare in via Faliero, ma riteniamo necessario conoscere la posizione di tutti i soggetti coinvolti.

Federico Benini, consigliere comunale Pd capogruppo
Gruppo consiliare Pd Terza Circoscrizione

Categorie: Saval

Lascia un commento