Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

La settimana prossima il consiglio comunale discuterà e voterà il primo bilancio previsionale dell’amministrazione Sboarina. Come consigliere ho presentato 214 emendamenti, molti dei quali rivolti a investire maggiormente nella manutenzione degli edifici scolastici e nel diritto allo studio. Infatti il sindaco pare essersi dimenticato dell’importanza degli istituti scolastici del nostro territorio: il bilancio che saremo chiamati a votare non presenta sufficienti coperture per la scuola.
Per questo mi auguro che i miei emendamenti vengano presi in considerazione dalla maggioranza. Per quanto riguarda il diritto allo studio, ne ho presentati sei, tramite i quali chiedo di incrementare di 180 mila euro i fondi per l’istruzione prescolastica, primaria, secondaria e universitaria, tramite delle razionalizzazioni dei costi dei servizi istituzionali e generali. Nello specifico ho chiesto 100.000 euro per finanziare attrezzature per studenti disabili al fine di garantire a tutti la frequentazione della scuola in condizioni dignitose. In molti Comuni già è stato fatto, mentre Verona è rimasta indietro.

Per quanto riguarda la manutenzione ho richiesto la riqualificazione delle scuole elementari Uberti (già accettate dall’ass Zanotto, finanziate con l’eliminazione della baita degli alpini al Basson) e, con lo spostamento negli anni successivi del restauro del chiostro di S. Eufemia per 1.400.000 euro, i seguenti interventi non previsti in bilancio: l’adeguamento scuola primaria Frattini per 250.000, il nuovo nido in località Pestrino per 300.000, l’adeguamento impiantistico e normativo scuola Busti per 250.000, la manutenzione palestra di Novaglie per 100.000, l’adeguamento scuola media Capperle di Marzana per 250.000, la sistemazione scuola materna Bottagisio per 250.000.
La sicurezza delle nostre scuole deve essere la priorità di ogni amministrazione che ha a cuore gli studenti a cui deve essere garantito di studiare in condizioni prive di pericolosità.

Categorie: Bilancio

Lascia un commento