Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

Verranno protocollate domani a Palazzo Barbieri circa 1,500 firme raccolte tra i residenti del quartiere Stadio da parte del Partito Democratico (circa 900) e dalla Lista Tosi (circa 600) contro il project financing per il nuovo stadio sostenuto dall’amministrazione Sborina.
Mercoledì in commissione Urbanistica comincerà infatti la discussione sulla proposta di dichiarazione di pubblica utilità. Sboarina dà così il via al procedimento senza essersi mai confrontato con il quartiere.
Se il Sindaco trovasse il coraggio di uscire dal palazzo e incontrare il quartiere comprenderebbe che i cittadini sono molto arrabbiati per questo progetto che minaccia di riprodurre sette giorni su sette i disagi viabilistici che già oggi si verificano durante i giorni di partita.
Il parcheggio sotterraneo previsto è assolutamente insufficiente, e l’amministrazione non ha intenzione di attuare nessun’altra misura viabilistica a tutela dei residenti.
Da parte degli uffici comunali siano stati sollevati gravi dubbi sulla sostenibilità finanziaria del progetto.
Come Pd ribadiamo che la prima scelta è ristrutturare lo stadio esistente e torniamo pertanto a chiedere uno studio di fattibilità più accurato di quello prodotto dalla società dell’Hellas, che tra l’altro è parte in causa nel project. In seconda battuta, se la ristrutturazione dovesse dimostrarsi davvero poco conveniente, chiediamo di prevedere la costruzione di un nuovo stadio fuori dal quartiere. Non è una questione di soldi ma di serietà e di rispetto per i cittadini: il Comune può finanziare i lavori attraverso il canone che le società sportive sono già chiamate a corrispondergli, ammontante a circa 500 mila euro all’anno.

Per il gruppo consiliare comunale Pd
Federico Benini, Elisa La Paglia, Stefano Vallani

Categorie: Stadio

Lascia un commento