Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

A distanza di ormai 4 mesi è rimasto lettera morta l’invito che gli uffici comunali, dietro mia segnalazione, lo scorso settembre avevano inoltrato alla ditta titolare dei cantieri per il ripristino delle condizioni minime di decoro e igiene in via Pascoli, via Verga e via Cristofori.
Da anni quest’area, situata tra il quartiere dello Stadio e Borgo Milano, è ostaggio di un cantiere infinito per la costruzione di un numero abnorme di palazzi. La lottizzazione, approvata nel 2011 dalla prima amministrazione Tosi, di cui non a caso facevano parte anche molti esponenti della giunta attuale a partire dal Sindaco Sboarina, era chiaramente sovrastimata rispetto alle domanda di mercato. Infatti a distanza di 9 anni solo una parte dei palazzoni autorizzati sono stati realizzati, ma nel frattempo l’intera area è stata ridotta ad un cantiere a cielo aperto.
Come hanno potuto verificare gli stessi uffici comunali, regnano sporcizia, erbe ad altezza d’uomo, colonie di topi. Chiedo pertanto che chi di dovere provveda immediatamente a ripristinare lo stato dei luoghi addebitando i relativi costi alla ditta che non sta rispettando le indicazioni del Comune. Se Verona avesse un Sindaco vero il problema sarebbe già stato risolto.

Federico Benini, capogruppo comunale Pd

Allegati: risposta degli uffici comunali dello scorso settembre, foto dello stato attuale dei luoghi

Categorie: Stadio

Lascia un commento