Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

Assistiamo in questi giorni ai primi cantieri del filobus. Uno di questi (il capolinea ad Ovest) andrebbe ad azzerare completamente i 17 pini presenti in via Fra’ Giocondo.

Qualcosa non torna però. Proprio in quella zona è prevista una piccola area verde all’esterno del nuovo stadio messicano firmato Esparza Portillo. Quindi ci chiediamo se vi sia coordinamento tra chi fa il progetto del nuovo estadio e gli uffici comunali che si occupano del filobus

A fare perdere di ogni credibilità il sindaco è stato il parere del dirigente del comune dello sport Zanata Ventura che ha clamorosamente smentito il cittadino. Nella commissione di dieci giorni fa infatti dichiarava: “con 350 mila euro di manutenzioni, secondo la Lega Calcio il nostro stadio è perfettamente in grado di poter ospitare il campionato di serie A”. Esattamente l’opposto di quello che va a dire in giro Sboarina, ossia che per sistemarlo servono più di 4 milioni e che pertanto occorre procedere col progetto di Portillo.

Ma ora passiamo alla parte politica. Sappiamo bene che all’interno della Lega ci sono forti malumori relativi al progetto (ricordiamo che grazie agli assessori leghisti l’assemblea pubblica sullo stadio è stata spostata a data da destinarsi e non più allo stadio per non prendersi i fischi dei residenti). Dopo un tiepido entusiasmo iniziale hanno finalmente capito che il progetto sarebbe una disgrazia per il quartiere. Proprio oggi, l’assessore allo sport Filippo Rando è passato con la Lega. Dettaglio non da poco. L’assessore che ha il compito di seguire lo stadio, è entrato nel partito della maggioranza più scettico verso il progetto. Sarà interessante capire come si muoverà ora.

Infine un’ultima considerazione. Ci sono molti malumori circa l’estetica del nuovo progetto. Sarebbe utile che il comune chiedesse ufficialmente un parere all’ordine degli architetti. Di Arena a Verona ne abbiamo già una, non abbiamo bisogno della sua versione “shopping”

 

Federico Benini, capogruppo PD consiglio comunale

 

Riccardo Olivieri, segretario PD terza circoscrizione

Categorie: Stadio

Lascia un commento