Notice: Undefined variable: ret in /home/federico89/public_html/wp-content/plugins/simple-google-analytics/class/Output.class.php on line 139

Lo scorso ottobre, appena diventato capogruppo del Partito Democratico, ho rilasciato un’intervista a VVox ( https://www.google.com/…/pd-verona-benini-in-caduta-li…/amp/ ) dove parlavo dei tre punti di rilancio del centrosinistra veronese. La bellezza delle periferie, la sicurezza nella sua concezione più ampia del termine è il trasporto pubblico. Proprio su questo tema esprimevo la mia contrarietà al filobus in quanto mezzo già obsoleto e parlavo di una metropolitana a due direttrici intercomunali. Oggi leggo sulla stampa prese di posizione di comitati e liste civiche che vanno nella direzione che auspicavo da mesi. Iniziamo insieme a fare un tavolo di lavoro?

Ricordo che il progetto del filobus a Verona sarà inutile e dannoso e rischia anche di non entrare in funzione se non verranno realizzati i parcheggi scambiatori.

Il rischio, se e quando verrà consegnato alla città, è che il filobus si riveli un mezzo obsoleto e strutturalmente inadatto a rispondere alla domanda di mobilità pubblica (tutta la zona ovest verrà esclusa dal passaggio del filobus). Già oggi in nessuna parte d’Europa o d’Italia (vedere il caso di Milano e Bergamo) si installano plinti e reti aeree poiché le flotte di autobus sono già tutte full-elettric. 

Infine, nelle prescrizioni e raccomandazioni derivanti dalla determinazione N. 1828/14 DEL 12/05/2014, relativa alla verfica di assoggettabilità al via si dice “Nella redazione del progetto esecutivo dovranno essere adeguatamente risolte tutte le criticità anche in ordine agli accessi degli insediamenti attuali e previsti.”

Dalle varianti che andremo a discutere a luglio in consiglio comunale sembrerebbe non essere in regola con questi requisiti

PS Ora che abbiamo la fortuna di essere coinvolti con progetto delle Olimpiadi, riusciamo ad ottenere un po’ di soldini per qualche progetto per la città o non siamo in grado nemmeno di guadagnarci qualcosa oltre ai selfie?

Federico Benini

Capogruppo PD consiglio comunale


Lascia un commento